I LIONS CLUB FINANZIANO IL POZZO DI MAMBRUI

Spinea

 

(gdc) Finanziata la costruzione di un pozzo in Kenia, nei pressi di Malindi, dove le suore Piccole Figlie di San Giuseppe hanno una missione. I Lions Club della Riviera del Brenta (Stra Host e Rosalba Carriera), assieme al Lions Club Spinea e al Lions Club Noale, hanno contribuito al progetto "acqua per la vita". È stata finanziata la costruzione di un pozzo in Kenia, nei pressi di Malindi, dove le suore Piccole Figlie di San Giuseppe, guidate dalla combattiva missionaria di Stra, suor Nadia Monetti, hanno una missione. La religiosa da oltre vent'anni si sforza di sottrarre da morte certa migliaia di bambini.

 

La casa di Malindi ospita quasi 35 bambini, che Suor Nadia e le altre missionarie cercano di strappare ad una morte prematura. Qui, uno dei maggiori problemi è il reperimento dell'acque e grazie all'intervento del LionsClub , di suor Nadia e all'associazione Asanti-Sana di Dolo si è realizzato un pozzo per l'acqua potabile. Il pozzo è stato dedicato a Carolina Venezian, una giovane Leo, recentemente scomparsa in un incidente stradale, che nella sua breve vita ha lavorato con entusiastico altruismo a favore di giovani e bambini. Alla semplice cerimonia in suo onore, che si è tenuta al "Burchiello" di Oriago di Mira, hanno partecipato i genitori: Paolo Venezian, architetto, socio del Lion Club Stra Host, e Marina Baleello, consigliere comunale di Mirano. A loro si sono stretti, con sincero affetto, gli amici dei quattro club .

 

Notizie recenti